Stampa digitale sul vetro - Liyu Italia
 

STAMPA DIGITALE SU VETRO

PRINTHEAD

tecnologia teste di stampa KONICA MINOLTA
ModelloKC UV 2512KC UV 3020
Teste di stampaKonica Minolta 1024i
Volume goccia13 Pl.
Tipo di inchiostroUV Led
Sistema di asciugaturaPolimerizzazione UV Led
Dimensioni piano2510 x 1520 mm3050 x 2050 mm
Altezza di stampa100 mm (OPZ. 250 mm)
Risoluzione di stampa2880 DPI
Velocità di stampa max120 m²/h
RIP softwarePhoto Print / Caldera (opz.) / Onyx (Opz.)

Esistono moltissime tipologie di vetro che si differenziano tra loro per composizione chimica e fisica. Ciascuna, per le proprie caratteristiche, si adatta a specifici ambiti applicativi.

 

Trasparente per definizione, il vetro può essere stampato in digitale per rispondere alle necessità di personalizzazione che sempre più spesso i clienti manifestano con le richieste più disparate.

 

L’immagine stampata in digitale su vetro appare perfettamente integrata con il materiale, eludendo l’impressione di una pellicola applicata, inoltre le tecnologie digitali di ultima generazione garantiscono colori estremamente brillanti e contorni ben definiti.

QUALI INCHIOSTRI UTILIZZARE PER LA STAMPA DIGITALE SU VETRO?

 

Va premesso che il vetro, per sua natura, è una superficie apolare che rende difficoltoso l’aggrappaggio degli inchiostri. Per stampare il vetro in digitale si possono utilizzare due tipologie di inchiostri:

 

• gli inchiostri ceramici a base vetrosa

• gli inchiostri organici

 

A differenza di quelli organici, gli inchiostri ceramici prima di procedere alla stampa, devono essere sottoposti a un processo di essicazione. Solo successivamente possono essere sottoposti al processo di tempra che li fa vetrificare, rendendoli un tutt’uno con la lastra.

 

Al contrario, gli inchiostri organici sono detti anche “a freddo” perché non vengono lavorati ad alte temperature, ma sottoposti a un semplice curing per l’asciugatura dell’inchiostro. Utilizzando questi inchiostri si hanno diversi vantaggi:

 

• possibilità di disporre di un gamut colore molto ampio che comprende i colori fluo e

quelli metallizzati

• il gamut colore comprende anche il bianco puro (non realizzabile con gli

inchiostri ceramici).

RESISTENZA DEGLI INCHIOSTRI ORGANICI

 

Gli inchiostri organici non si fondono con la superficie di vetro. Dunque, per assicurare resistenza agli agenti atmosferici, agli acidi, all’alcol, ai graffi, all’abrasione, alle macchie e allo scivolamento, la superficie stampata digitalmente con inchiostri organici deve essere pretrattata e poi protetta con coating specifici oppure con un’altra lastra creando un sandwich che mantiene la stampa all’interno.

A COSA SERVE IL PRE-TRATTAMENTO BREVETTATO PROPOSTO DA LIYU?

 

Il pre-trattamento brevettato proposto da Liyu assicura alle stampe la massima resistenza a sollecitazioni meccaniche o chimiche, compreso l’utilizzo di solventi, con garanzia di durata anche in esterno fino a 10 anni. Questo pre-trattamento viene distribuito da Liyu in abbinamento alle proprie tecnologie di stampa su vetro.

 

Questa tecnica di preparazione del vetro si basa sulla deposizione pirolitica a fiamma di biossido di silicio amorfo sul vetro dando vita a un processo di silicizzazione, che può essere effettuato anche su materiali come ceramica, metalli e plastica.

A questo punto la lastra è pronta per le successive fasi di decorazione, che avvengono in linea e comprendono: primerizzazione, stampa e finitura con l’applicazione di una vernice protettiva trasparente Heavy Duty.

reflections
tavolo-vetro-facebook
vetro
stampa diretta su vetro
stampa diretta vetro
stampa diretta su vetro
Madras-Fili-Base-Extrachiara
window